News

72 giovani portavoce di Firenze per il clima sono al lavoro per una città più sostenibile

Scopri come sta andando il percorso di coinvolgimento dei giovani fiorentini verso la neutralità climatica.

7 scuole secondarie di secondo grado hanno aderito al percorso di Firenze per il clima e 72 studentesse e studenti hanno deciso di farsi portavoce della missione per la neutralità climatica nelle loro scuole e di realizzare progetti concreti in risposta alle sfide climatiche.

In cosa consiste il percorso di Firenze per il clima nelle scuole?

Durante la prima fase di Firenze per il clima nel 2023, più di 100 organizzazioni attive sul territorio hanno aderito al percorso, 100 cittadini hanno costituito le due sedute pilota dell’Assemblea cittadina per il clima, e più di 4.000 cittadini hanno risposto al questionario online sulle iniziative di Firenze verso la sostenibilità.

Un risultato che ci ha incoraggiato ad andare più lontano in questo esercizio di partecipazione.

Abbiamo quindi aperto anche alle scuole secondarie di secondo grado cittadine la possibilità di aderire come soggetti sostenitori di Firenze per il Clima con il triplice obiettivo di:

  • informare studenti e studentesse sulle attività del Comune di Firenze per la transizione ecologica
  • ascoltare le proposte delle giovani generazioni
  • promuovere la figura di Portavoce e accompagnarli nella realizzazione di sfide, a beneficio delle loro comunità

Sono loro, le cittadine e i cittadini di domani, che devono diventare parte attiva nelle scelte strategiche della città, essere consapevoli delle ricadute del proprio agire e promuovere così comportamenti più sostenibili.

Le tappe

Febbraio 2024: L’adesione delle scuole
In febbraio e marzo 2024, abbiamo raccolto le adesioni di 7 scuole interessate ad aderire al percorso:

  • Liceo Statale Giovanni Pascoli
  • Istituto di Istruzione Superiore Elsa Morante – Ginori Conti
  • Istituto di Istruzione Superiore Alberti-Dante
  • Liceo Scientifico Guido Castelnuovo
  • Liceo Scientifico A. Gramsci
  • Liceo Classico Michelangiolo
  • Liceo Scientifico Da Vinci

Febbraio – Marzo 2024: Incontri nelle scuole
Dopo la chiusura delle adesioni, sono stati organizzati dalle scuole stesse dei momenti di confronto che ci hanno permesso di incontrare 264 studentesse e studenti per far conoscere le iniziative del Comune di Firenze per la transizione ecologica e per raccogliere candidature per il ruolo di Portavoce.

Incontro al Liceo Statale G. Pascoli

21 Marzo: Creazione del gruppo di Portavoce
Fra le ragazze e i ragazzi delle 6 scuole aderenti, ben 72 hanno aderito al percorso in qualità di Portavoce con l’obiettivo di diffondere l’iniziativa coi loro coetanei e co-progettare sfide riguardanti il clima, da portare avanti nelle loro scuole o in città.

Nel corso di un incontro online il 21 marzo, abbiamo costruito il gruppo di portavoce e definito le sei sfide ambientali, dandoci appuntamento poi all’incontro in presenza per passare all’azione.

Incontro online con i portavoce

11 aprile: Incontro di co-design
L’incontro in presenza dei portavoce si è svolto presso Manifattura Tabacchi a Firenze con il supporto di esperti sui temi della transizione ecologica come Isabelle de Maurissens e referenti comunali, fra cui Alessandra Barbieri e alla presenza dell’Assessore per l’ambiente e la transizione ecologica, Andrea Giorgio.

I portavoce si sono divisi in sei gruppi e hanno iniziato a riflettere alla realizzazione delle loro idee per affrontare le sfide climatiche nei quattro temi della transizione ecologica: ambiente urbano, mobilità, energia, ed economica circolare e sprechi.

Incontro di co-design dell’11 aprile

11 aprile-15 maggio: Realizzazione delle idee
In questa fase, i portavoce hanno il compito di lavorare alla realizzazione delle loro proposte progettuali, con il supporto costante di facilitatori LAMA Impresa Sociale (che supporta il Comune di Firenze nella realizzazione del percorso partecipativo), esperti tematici e tecnici comunali.

Parte del loro impegno sarà quella di intervistare degli esperti nelle materie inerenti le sfide e di coinvolgere compagne e compagni – nonché alcune realtà del territorio – a supporto della loro realizzazione.

16 maggio – Incontro finale
Al termine di questa fase, i portavoce si riuniranno nuovamente per un incontro finale che sarà l’occasione non solo di raccontare la loro esperienza e presentare le iniziative realizzate dai gruppi, ma anche di valorizzare pubblicamente l’impegno dimostrato da tutti gli studenti e le studentesse.

Scopri di più sul ruolo dei portavoce e segui @firenzeperilclima su Instagram per maggiori informazioni sui portavoce!